Vita Parrocchiale 2015
Festa dell'Annunciazione 2015 PDF Stampa

MERCOLEDI'  25  MARZO  2015

Festa dell’annunciazione

 

Mercoledì 25 marzo, con la solenne celebrazione presieduta dal Vescovo mons. Edoardo Cerrato, presente anche il Vescovo Emerito mons. Bettazzi, si è concluso il triduo della Festa dell’Annunciazione: iniziato lunedì con una “lectio divina” per i giovani, guidata da don Davide Smiderle, proseguito martedì con con una mattinata di “ritiro” per il clero diocesando, la visita del Vescovo agli alunni delle scuole paritarie e l’incontro serale con la Dott.ssa Poetto e i genitori sul tema “I colori del cuore”.

La Festa dell’Annunciazione celebra il “SI” di Maria alla proposta di Dio, di diventare la madre del Salvatore. E’ un “SI” importante perché ha cambiato la storia dell’uomo, ma, come ha commentato il Vescovo, non si tratta di un momento del passato, bensì di un momento attuale, che ci ricorda quella scelta ma ci domanda, ogni giorno, un “SI “ a Dio. Ricordiamo sempre che è Dio che ci chiama e ci sceglie e sta a noi farlo entrare nel nostro cuore o chiuderlo fuori della porta. Tra i molti convenuti alla festa, il Vescovo si è rivolto più volte durante la funzione ai bambini per “spiegare” loro la solennità e soprattutto per aiutarli a pregare con i propri genitori. Un invito, meglio una promessa, di recitare il padre nostro quella sera, con papà e mamma … Che cosa bella!

Ma a Montanaro la festa è anche particolarmente sentita, perché legata alla congregazione delle suore: “Figlie di Carità della SS. Annunziata” che in questo giorno festeggiano il loro ordine. E durante la funzione le suore presenti rinnovano i loro voto, il loro “SI” alla chiamata del Signore. E’ un momento per “ripensare” la scelta fatta, per “ripartire” con un uno spirito nuovo nell’anno che ci sta di fronte.

Al termine della funzione la Madre, suor Maurizia, ha ringraziato tutti i presenti, i Sacerdoti, il sindaco Ponchia, gli assessori presenti, il coro e quanti si sono adoperati per la riuscita della festa: un ringraziamento particolare e un augurio al nostro Vescovo Cerrato che a giugno di quest’anno festeggia il 40° anniversario di ordinazione sacerdotale.

Un lieto rinfresco, sotto il portico del monastero, ha chiuso la giornata di festa.  momento di dialogo e fraternità per la collaborazione e l’amicizia.

Sergio Danzero

 
Presentazione_Cresimandi_2015 PDF Stampa

DOMENICA  22  FEBBRAIO 2015

PRESENTAZIONE DEI CRESIMANDI

Domenica 22 febbraio si è svolta nella chiesa di Santa Maria Assunta a Montanaro, la presentazione dei cresimandi. Una cerimonia semplice, iniziata alle ore 10,30 con la Santa Messa che ha visto i ragazzi di 12 – 13 anni presentare i loro nomi di fronte a Dio e  alla comunità. Ognuno ha ricevuto una piccola croce con un cuore inciso al suo interno e ha salutato il volto sorridente di Gesù (in un quadro esposto in periodo di quaresima) con l’acqua benedetta della fonte battesimale per ricordare il cammino di fede che sta affrontando in questo tempo di quaresima "sulle vie dell'amore e della fedeltà", come ha ricordato il parroco don Aldo.

Chiara e Matteo

 
Festa del ringraziamento 2015 PDF Stampa

Domenica 25 gennaio 2015

Festa del Ringraziamento

Anche quest’anno una splendida giornata di sole ha fatto da corollario all’annuale festa del ringraziamento. Gli agricoltori del paese hanno partecipato alla Santa Messa della domenica per ringraziare il Signore per i frutti della terra dell’anno passato. Durante la celebrazione hanno presentato i frutti del lavoro: frutta, pane e vino. Questi sono gli stessi simboli dell’Eucarestia, “nutrimento” fondamentale per la nostra vita umana e per la nostra spirituale. Dopo la Santa Messa, in piazza Luigi Massa, il nostro parroco don Aldo Borgia ha impartito la benedizione dei mezzi agricoli. Ai festeggiamenti ormai da alcuni anni, si unisce la banda musicale montanarese, che ha dapprima ha accompagnato il corteo dalla Chiesa alla piazza ed infine ha rallegrato i presenti con alcuni pezzi del repertorio.

Hanno partecipato alla festa anche le autorità comunali: il sindaco Ponchia, il vice sindaco Carinci ed alcuni assessori.

La festa è quindi proseguita con il tradizionale pranzo sociale.

Sergio Danzero

.

 
In festa nel ricordo del Battesimo 2015 PDF Stampa

domenica 11 gennaio 2015

In festa le famiglie dei bambini battezzati nel 2014

Come ogni anno, domenica 11 gennaio, il parroco don Aldo e i catechisti che seguono i corsi di preparazione al Battesimo, hanno invitato i bambini battezzati nel corso del 2014, a partecipare tutti insieme all'Eucarestia, per richiamare il valore del Sacramento e ringraziare il Signore per la grazia ricevuta.

Ha aderito alla iniziativa un nutrito gruppo di genitori, con i bambini e anche diversi nonni. Durante la celebrazione della Santa Messa sono stati vissuti alcuni momenti particolari: il rinnovo delle promesse Battesimali, la preghiera di aiuto per il difficile compito di genitori ed educatori, la speciale benedizione al termine della liturgia.

A chiusura della funzione il consueto omaggio del bulbo, che cresce se “curato”, proprio come i figli e Gesù nel Vangelo che “Cresceva in età e grazia”. Questo è l’impegno dei genitori cristiani verso i propri figli: crescerli in età e in fede, grazia e amore di Cristo.

Auguri a tutti i battezzati, genitori e padrini con l’esortazione di un rivederci "almeno ogni tanto" alla S.Messa della domenica.

Sergio Danzero

 
Festa di Sant'Antonio Abate 2015 PDF Stampa

Domenica 18 gennaio 2015

Festa di San Antonio Abate.

 

Domenica 18 gennaio, tradizionale “Benedizione degli animali” sulla piazzetta della Chiesa a Montanaro. Presente alla funzione un folto numero di persone con i loro animali: molti cavalli, ma anche cani di taglie diverse, un paio di simpatici asinelli e un gattino.

La benedizione, con una preghiera in onore di Sant'Antonio Abate, è stata impartita dal parroco don Aldo, che ha ricordato come anche questi animali facciano parte del creato e debbano essere rispettati.  Al termine, don Aldo ha anche intonato una strofa del canto “Laudato sii, mio Signore” di San Francesco.  Alle 10.30 la solenne celebrazione Eucaristica, seguita dal tradizionale pranzo organizzato dalla Società di Sant’Antonio di Montanaro.

Sergio Danzero

Torna Indietro